Primonumero: apre tra le polemiche l’INFO POINT DEL COMUNE

infopointcomune.jpg

18/07/2013 – INFO POINT, SERVIZIO ATTIVO E GETTONATO MA TROPPI RITARDI

Termoli. Servizio Info Point attivo da alcuni giorni nella torretta dedicata a Carlo Cappella, ma la maggior parte delle testimonianze raccolte fanno intendere che ci sono parecchie carenze. «Un servizio utile se funzionasse un po’ meglio» afferma un passante. «La brochure dell’estate termolese deve ancora arrivare, invece ce ne sono altre che portano la data del 2012, ma non finisce qui: non ci sono tutte le informazione utili, come ad esempio le navi per la Croazia, gli orari delle circolari, o anche informazioni approfondite come quelle sugli spettacoli previsti, ad esempio al Teatro Verde».
«E’ incredibile, siamo a metà estate e non sono ancora organizzati»: la testimonianza mette in risalto il ritardo del Comune di Termoli nell’organizzare il necessario per i turisti e non. Un servizio che può essere davvero utile anche data la presenza delle ragazze dell’Itc Boccardi, dell’indirizzo linguistico e turistico, che possono essere di grande aiuto con le lingue straniere.
Un’altra passante afferma « Quest’anno la presenza delle alunne del Boccardi allieva il disagio dei ritardi da parte del Comune di Termoli, purtroppo si sono trovate in un ambiente che può sembrare, o anche essere sgradevole» continuano «le ragazze quando hanno il turno di sera non hanno un bagno disponibile dato che l’ufficio di fronte è chiuso dopo le 18 del pomeriggio, ma non solo, il caldo incombe in quelle mura di pietra fino a tarda serata quando l’aria finalmente si rinfresca».
C’è anche chi per colpa dei ritardi del Comune se la prende, in modo non volontario, con queste ragazze che sono lì per uno stage formativo utile al loro futuro e al loro curriculum.

Ilaria Centorame

Primonumero: apre tra le polemiche l’INFO POINT DEL COMUNEultima modifica: 2013-07-18T12:07:00+00:00da consumatori
Reposta per primo quest’articolo